Ehi, sentite questa!

Putin e Berlusconi

Amici per la pelle. La nostra.

Allora, Berlusconi va in Russia ad un Forum sulla democrazia e… Ehi! Perché Ridete? Non è ancora finita!

Berlusconi va in Russia per un Forum sulla democrazia.  E Godot ancora non si vede.

Il Forum sulla democrazia si tiene a Yaroslavl, città russa sulle rive del Volga. Nel frattempo noi si sta ad ascoltare, qui, sulle rive del Menga.

Berlusconi ha spiegato che in Italia c’è un’insopportabile oppressione giudiziaria, mentre i russi lo ascoltavano con grande curiosità.

“La magistratura mette a rischio la governabilità”. La situazione è decisamente peggiorata da quando gente come Falcone e Borsellino si limitava a mettere a rischio molti posti di lavoro.

Berlusconi liquida Fini: “Vuole solo la sua aziendina”. Eh sì, non credo che si fiderà più a mettersi in società con qualcuno.

Berlusconi ha poi elogiato Putin e Medvedev: “Per la Russia sono un dono di Dio”. Purtroppo in quel paese non li sanno più apprezzare doni del genere, dopo essere stati abituati bene per tanti decenni.

La rivelazione: “Finanzio una ricerca per portare l’età media a 120 anni”. Basterà seguire una semplice ma antica regola: farsi i cazzi propri.

(“E non andarsela a cercare”, ha aggiunto Andreotti)

Al Forum di Yaroslavl c’era anche D’Alema. Alcuni russi l’hanno scambiato per il nipotino di uno che conoscevano.

E’ “inusuale” usare “una sede internazionale per lanciarsi in polemiche politiche interne”, “lanciare frecciate ai suoi alleati”, “criticare la magistratura” ed “esprimersi sulla natura democratica dei partiti del suo Paese”. “Spero che un capo del governo di questo genere se ne vada al più presto per il prestigio del nostro paese”. Queste alcune delle parole che ha detto D’Alema, dalla Russia.

Intanto in Italia Bossi propone di spostare alcuni ministeri fuori da Roma. Il piano è semplice: lui chiama 10 milioni di persone, che li portano via di peso.

Bossi continua a spingere Berlusconi per andare a votare. Per sua fortuna, riesce ad usare una mano sola.

(Perché con l’altra è impegnato a fare il dito medio, cosa avevate pensato?)

Berlusconi oggi ha telefonato a Gubbio e ha precisato: “Andiamo avanti”. E’ più o meno dove pensavo di mandarti.


TumblrShare

Respond to this post